Top Auto Classic

Volkswagen Dune Buggy – Il maggiolino cabrio rarissimo

Metalbat Dune Buggy Volkswagen rosso

Siamo negli anni ’60, direte voi. Invece no, mi piacerebbe questa volta partire da ancora più indietro. Sì, perché la storia dei Volkswagen Dune Buggy parte addirittura dagli anni ’20/’30.

Siamo negli Stati Uniti d’America. Il divertimento all’epoca sta tutto nel capanno degli attrezzi, dove i ragazzi nel weekend si divertono a modificare e recuperare vecchi rottami e macchinari agricoli. Proprio in questo modo i primi Dune Buggy, concepiti per esplorare spiagge e panorami sabbiosi.

Da vecchi rottami a icone degli anni ’60

Se all’inizio questo tipo di veicolo, estremamente amatoriale, è destinato a pochi esemplari, non ci vuole molto ad avere l’illuminazione di modificare vecchie automobili. Conservandone solo il telaio ed il motore, molto più potente dei motocoltivatori usati inizialmente, le prestazioni si fanno molto più interessanti. L’aspetto scheletrico di questo particolare tipo d’auto tuttavia le mantiene di nicchia, trovando popolarità solo tra gli smanettoni.

Locandina storica Dune Buggy Volkswagen

La vera svolta arriva quando in America inizia ad essere esportato il maggiolino Volkswagen, in enormi quantità. L’agilità e leggerezza di questo modello infatti lo rende perfetto per essere modificato allo scopo di destreggiarsi tra la sabbia.

Il colpo di genio arriva a Bruce Meyers, quando nel 1964 decide di non eliminare completamente la carrozzeria, ma di modificarla, creando così un maggiolino perfetto sia per esplorare le sabbie ma anche per i divertimenti estivi cittadini.
La moda esplode, il Dune Buggy diventa una vera e propria icona. La risonanza è tale da essere esportata anche in Europa, dove la moda scoppierà soprattutto in Italia e in Inghilterra.

Dune Buggy Volkswagen: esperienza di guida

Paragrafo forse superfluo. Infatti è facile immaginare come sia l’esperienza di guidare un’auto del genere.

Premetto subito che si tratta di un’auto esclusivamente estiva, non ci sarebbe neanche bisogno di specificarlo. Il pezzo forte ovviamente è l’emozione. In questa più di altre auto d’epoca infatti ci si sente catapultati in un altro tempo.

Per quanto riguarda l’esperienza di guida vera e propria non c’è molto altro da dire, è sicuramente pienamente apprezzabile off-road. Fare un tour delle più belle spiagge d’Italia con questo maggiolino modificato dev’essere un’esperienza più unica che rara.
Sicuramente è un’auto che mi sento di consigliare ai collezionisti, il nostro modello in particolare. Si tratta infatti di un pezzo rarissimo, prodotto dalla Metalbat, di cui sono rimasti solo 2 esemplari in Italia. Per la precisione, il nostro è il 6° mai costruito.

Metalbat Dune Buggy Volkswagen rosso fiancata

Prezzo e disponibilità

Il prezzo di questo gioiello rarissimo è di poco più di 30mila€, ma l’esperienza e l’iconicità che è in grado di trasmettere per me non ha prezzo. Un vero must have per gli appassionati del settore!

Link di vendita dell’esemplare di Top Auto Classic su AutoScout24

 

Conosci quest’auto? Lascia una recensione!
5/5 (1 Recensione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.